Powered by Hair Science Institute

IL MIGLIOR TRAPIANTO DI CAPELLI CHE ESISTE

 

La metodologia HST dell’Hair Science Institute del dr GHO

Il ricercatore e medico p.h.d. olandese Dr. Coen Gho ha messo a punto il trapianto parziale di cellule staminali pilifere HST (Hair Stem cell Transplantation). Questo in seguito ad approfondite ricerche di laboratorio che hanno fatto l’oggetto di numerose pubblicazioni scientifiche su prestigiose riviste.

La procedura HST chiamata anche PL FUT ( Partial Longitudina l Follicolar Unit Extraction) consiste nel prelievo parziale di una parte di un bulbo pilifero situato in zona donatrice, quella zona del capo che si trova nella parte posteriore dello stesso e che contiene quei bulbi piliferi che non sono sensibili all’azione del testosterone, che invece è la causa della caduta dei bulbi piliferi della zona superiore del capo.

Una metodologia di trapianto capelli consolidata nel tempo e confermata dai risultati

E’ stato dimostrato, e oltre 15 000 interventi effettuati in diverse Hair Science Clinica in vari paesi del mondo lo attestano, che la separazione in due parti del bulbo pilifero, una che resta in zona donatrice ed una che viene trapiantata nella zona ricevente, origina successivamente la ricrescita nei due siti di capelli aventi le stesse caratteristiche di quello di origine.

La moltiplicazione dei capelli nella miglior metodologia di trapianto capelli del mondo

Questo fenomeno chiaramente dimostra come, attraverso questa procedura chirurgica, il numero di bulbi piliferi e quindi di capelli sul capo del paziente si moltiplica, a differenza di tutte le altre metodologie di auto trapianto, la FUT o Strip o la FUE che non fanno che ridistribuire sul capo il capitale di bulbi in possesso del paziente nella zona donatrice.
Questo è chiaramente il limite delle procedure di autotrapianto esistenti e comunemente praticate: esse non hanno altro modo che di ridistribuire i bulbi esistenti con un evidente limite quando la zona da trattare è vasta, come accade a partire dalla casistica 5° nella scala detta di Norwood.

L’unica metodologia di trapianto capelli che è risolutiva per le calvizie molto vaste

Risulta quindi molto chiaro il fatto che la moltiplicazione dei bulbi piliferi generata dalla procedura HST permette di offrire ai pazienti affetti da una calvizie assai vasta, la possibilità di progressivamente arrivare a coprire la superficie di alopecia che è impossibile di trattare con tutte le altre tecniche dette di ridistribuzione dell’esistente.

HST considerata dai pazienti la migliore tecnica di trapianto capelli al mondo

Questo concetto fondamentale che offre risultati così unici ai pazienti desiderosi di ottenere nuovamente una bella chioma di capelli è senza ombra di dubbio la procedura di moltiplicazione o clonazione di capelli di prima generazione al mondo con la promessa di fornitura illimitata di capelli dalla zona donatrice e applicabile a uomini e donne affetti da perdita di capelli e calvizie.

Gli altri vantaggi della metodologia di trapianto capelli HST

La metodologia HST ha poi altri aspetti eccezionalmente positivi oltre a quello di produrre una moltiplicazione dei bulbi piliferi del paziente. Il primo aspetto positivo è quello di intervenire con prelievi estremamente minuscoli, con aghi di 0,5 – 0,6 millimetri.

Questo significa che la incisione di prelievo è di circa il 33 per cento inferiore del più piccolo dei prelievi effettuati con altre metodologie. Effettivamente si constata da quanto pubblicamente comunicato che i più minuti prelievi effettuati oggi con la metodologia FUE sono dell’ordine di grandezza di 0,8 mm. Il fatto di praticare una incisione e successivamente un trapianto di così minuta dimensione ha due principali conseguenze: la prima è che non vi è praticamente sanguinamento e che la guarigione di queste piccolissime ferite avviene nel giro di qualche giorno.

La seconda è che l’impianto dei capelli in zona ricevente avviene con una alta prossimità di un capello all’altro, con una conseguente alta densità e naturalezza di aspetto. Tutte queste particolarità e caratteristiche fanno sì che questa metodologia di trapianto viene considerata la più performante al mondo e senza comune misura preferita quando il paziente ha modo di conoscerne le caratteristiche incomparabili.

La migliore metodologia di trapianto di capelli al mondo discussa nei forum

Il trapianto di capelli con cellule staminali del Dr.Gho e a volte indicato come HST o trapianto di cellule staminali pilifere, è sempre stato uno degli argomenti più dibattuti nei più frequentati forum anglosassoni, come il forum sulla moltiplicazione dei capelli di HairSite, uno dei forum più importanti per numero di iscritti e più longevi al mondo per discussioni sulla moltiplicazione dei capelli.

Per coloro che non hanno familiarità con il termine “moltiplicazione dei capelli” o “clonazione dei capelli”, è fondamentalmente l’idea di utilizzare le cellule staminali dei capelli di una persona al fine di generare una fornitura illimitata di capelli per il trattamento della caduta o del diradamento dei capelli negli uomini e nelle donne. È una sorta di terapia cellulare per la caduta dei capelli e potrebbe essere la cura per tutti i tipi di calvizie.

La moltiplicazione dei capelli, terminologia coniata dal Dr GHO

Il dottor Gho è stato il primo medico che è diventato estremamente famoso nel mondo del trapianto dei capelli. Le sue prime ricerche sulla moltiplicazione dei capelli datano dalla fine degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000. Ed è giusto ricordare che è stato proprio il dottor Coen Gho a coniare per primo il termine “moltiplicazione dei capelli”.

All’inizio le prime ricerche del dottor Gho sulla moltiplicazione dei capelli avevano incontrato diversi ostacoli ed i suoi sforzi non si concretizzarono nella cura per la calvizie che tutti avevano sperato. Nonostante le prime battute d’arresto per un trattamento a base di cellule staminali per la caduta dei capelli, la ricerca e l’esperienza del Dr. Gho si sono gradualmente evolute in quello che ora è noto come Hairstemcell Transplantation®, un marchio registrato dell’Hair Science Institute del Dr. Gho e che ne fanno oggi internazionalmente il metodo di trapianto capelli più evoluto che lo fa considerare il migliore del mondo.

Più che trapianto di capelli andrebbe detto “Moltiplicazione di capelli”

Secondo le parole stesse del dr. Gho, fondatore dell’Hair Science Institute la “HaarStamcel Transplantatie®, che è una procedura sviluppata e brevettata dall’Hair Science Institute, non prevede il trapianto di capelli ma piuttosto la moltiplicazione dei capelli. In HaarStamcel Transplantatie®, i propri capelli producono nuovi capelli. Niente cicatrici, niente dolore, niente lunghi periodi di recupero.
Alcune delle affermazioni fatte dal dottor Coen Gho sul suo trapianto di Hairstemcell sono (estratti dal sito web www.Hasci-Italia.it ):

  • solo una parte del follicolo (alcune cellule staminali pilifere, chiamate anche “innesto”) è necessaria per far crescere uno o più nuovi capelli.
  • A differenza di tutti gli altri metodi, con l’HST (Hair Stem Cell Transplantation) l’area donatrice mantiene praticamente intatta tutta la sua densità di capelli visto che essa è rigenerata periodicamente dopo ogni serie di prelievi. Infatti, l’area donatrice non è danneggiata.
  • Il trattamento può essere ripetuto più volte se lo si desidera. Questa è la differenza più significativa tra il metodo HST e le tecniche tradizionali di trapianto di capelli: con l’HST viene rimossa solo una piccola parte del follicolo pilifero, lasciandone la maggior parte nell’area donatrice dove produrrà un nuovo capello. Ciò preserva l’area donatrice per trattamenti futuri, motivo per cui questa tecnica dovrebbe essere effettivamente chiamata moltiplicazione dei capelli, piuttosto che trapianto.
  • Il più grande punto di forza di questa nuova tecnica è la rigenerazione dell’area donatrice in modo che ci siano follicoli donatori illimitati disponibili per il paziente.